Clemente VIII, Beatrice Cenci e teste che volano

Conoscete la storia di Beatrice Cenci? Mettetevi comodi, oggi vi accompagno nella Roma di fine Cinquecento. Portate con voi un asciugamano (come si insegna nella guida intergalattica per autostoppisti) La vicenda è complicatissima e ho provato ad immergermi in tutta la mole di documentazione che l’internet mi ha proposto: roba da uscirne fuori matti. IlContinua a leggere “Clemente VIII, Beatrice Cenci e teste che volano”

Il veliero di San Pietro: miracoli e prodigi dei polentoni

Quando ero piccola mia nonna Anna arrivava al 28 giugno tutta felice perché aveva qualcosa con cui impressionarmi. È infatti tradizione veneta preparare la caraffa per il veliero di San Pietro, ovvero un artefatto casalingo per capire come andrà il raccolto dell’estate, come saranno le temperature, quanto pioverà oppure se semplicemente qualcosa ci andrà male oContinua a leggere “Il veliero di San Pietro: miracoli e prodigi dei polentoni”

Le Madonnelle di Roma, il miracolo mariano del 1796

Le mie avventure nella capitale continuano. Sono sempre alla ricerca di storie da raccontare e da vivere, così mi sono imbattuta in questa vicenda tra il misterioso e l’assurdo: il 9 luglio 1796 le madonnelle di Roma hanno iniziato a muovere gli occhi ed il fenomeno è andato avanti per ben sei mesi. Prima diContinua a leggere “Le Madonnelle di Roma, il miracolo mariano del 1796”

Una veronese a Roma, volume I

I bilanci e le considerazioni si fanno al sesto mese, oppure alla chiusura dell’anno, ma io faccio quello che mi pare da sempre e quindi ho deciso di attribuire al mio primo resoconto la scadenza di una gravidanza. La mia psicoterapeuta se la riderebbe un sacco, considerando questa scelta assolutamente non casuale. Il motivo perContinua a leggere “Una veronese a Roma, volume I”