Stitichezza? 7 modi allucinanti per fare la cacca

Lunedì ho avuto problemi di costipazione, così invece di cercare su Google dei rimedi efficaci (scartata anche l’ipotesi di sentire il mio medico), ho pensato di chiedere a coloro che più ne sanno in assoluto: GLI UTENTI DEI SOCIAL NETWORK!

Vuoi conoscere un rimedio per combattere la stitichezza? Continua a leggere!

Schermata 2018-08-31 alle 10.33.41.png

In questa giungla di mamme informate, sempre pronte a fornire soluzioni naturali e genuine per la cura dei propri pargoli, come potevo non trovare gente disposta ad aiutarmi a fare la cacca?

Voglio condividere con voi i rimedi che mi sono stati suggeriti.

  1. Un cucchiaio d’olio d’oliva da assumere la mattina. Non so bene per quale principio un cucchiaio di olio d’oliva dovrebbe favorire l’evacuazione. Forse perché nell’immaginario comune questo liquido potrebbe lubrificare dei canali secchi? Quindi se credete che la vostra cacca si sia bloccata a causa di un malfunzionamento lipidico del vostro intestino e del vostro colon, provate ad aiutarvi con del lubrificante naturale proveniente dalla spremuta d’olive. Alcune correnti di pensiero consigliano l’aggiunta di un pizzico di zucchero, così da rendere più felici le feci e non dare loro l’impressione di volerle al più presto fuori dai piedi. Schermata 2018-08-31 alle 10.17.14
  2. Fumare una sigaretta. In realtà qui sembra esserci un fondamento quasi scientifico, pare infatti che la nicotina abbia la capacità di rilassare i muscoli lisci del corpo umano. Molte persone, infatti, sostengono di andare regolarmente di corpo dopo il caffè e la sigaretta. Sembra funzionare, ma tocca essere adulti e fumatori. In caso contrario, non credo sia una buona idea iniziare a fumare. La disperazione, però, può far fare cose strane. A vostro rischio e pericolo, ma sappiate che per la vostra prima sigaretta potreste evacuare anche lo stomaco, oltre che l’intestino. Schermata 2018-08-31 alle 10.17.49
  3. Alimenti che stimolano: prugne, albicocche, latte caldo, mirtilli, carote … sembra che tutta questa roba (soprattutto se presa assieme) possa in qualche modo convincere la vostra cacca a farsi un tuffo nel water. Margherita si raccomanda di mangiare per la precisione 6 carote, né una di più, né una di meno. Elena, invece, asserisce l’efficacia dei semi di zucca, attraverso i quali si cagherebbero – a detta sua – anche i timpani. Ecco. Non eccedete con questo rimedio se non volete ritrovarvi nella tazza a cercare i vostri strumenti auditivi perduti nella cacca. Che raffinatezza! Schermata 2018-08-31 alle 10.19.53.png
  4. Il rimedio del boy scout. Leggende dicono che durante le loro missioni nella natura, i soldati del buon Gesù soffrano spesso di costipazione. Probabilmente perché girano a gennaio con i pantaloncini corti e dormono in strutture dove la curia accende il riscaldamento colcazzo, ma non è questo il punto. Sono fortunatamente preparatissimi in materia di cacca e consigliano di deglutire un cucchiaino di Nutella e due cucchiaini di marmellata di prugne. Crediamo, dopo un attento ragionamento, che questo sia una sintesi tra il rimedio 3 e il rimedio 1, dopotutto lo sappiamo: l’olio di palma contenuto nella nutella ha un effetto devastante secondo gli utenti del social network. Schermata 2018-08-31 alle 10.20.30.png
  5. L’acolista. C’è chi suggerisce candidamente la soluzione definitiva: tequila. In fondo perché no? Ci si piglia una bella sbronza e tanti saluti, sicuramente tra il mal di testa del giorno dopo e qualche rigurgito bilioso, si passa anche per la tazza del cesso. Si coglie così l’occasione per fare anche festa, sperando che la costipazione caschi di venerdì o sabato. In caso contrario meglio il rimedio dello scout. Schermata 2018-08-31 alle 10.21.20.png
  6. Erbe medicinali da compare in farmacia o in erboristeria. Che poi, siamo onesti, questi sono metodi quasi sempre infallibili, solo che non puoi prevedere quando l’evacuazione avverrà. Potrebbe succedere anche a lavoro, o nel mezzo di un appuntamento galante … supposte e beveroni erboristici sono perfetti, ma dopo l’assunzione chiudetevi in casa perché ogni momento potrebbe essere buono per stappare la bottiglia. Non fatevi trovare impreparati. Schermata 2018-08-31 alle 10.22.37.png
  7. IL PREZZEMOLO NEL CULO. C’è chi dice che si tratti di un rimedio efficace solo per i neonati in caso di coliche, c’è chi sostiene che vada bene per gli adulti solo se di prezzemolo si utilizza una piantagione intera. In tutti i casi non so quanto siate propensi a infilarvi erbe nel più sacro dei vostri buchi, ma sappiate che l’efficacia è testimoniata in larga misura. Si tratta dei rimedi più quotati accanto all’olio e alle sigarette. Quindi, se proprio siete alla frutta, sappiate che riempirvi l’ano di erbe aromatiche come foste dei tacchini il giorno del ringraziamento potrebbe essere un’ottima idea. Schermata 2018-08-31 alle 10.24.00.png

Conoscevate qualcuno di questi metodi e volete dire la vostra opinione? Ne conoscete altri di ancora più strani? Sei un medico e vuoi querelarmi per disinformazione? Lascia un fantastico messaggio qui sotto!

L’unica cosa vera di questo post, comunque, è che la cacca la fanno proprio tutti, anche la tipa strafiga dell’ufficio che sembra avere la passera d’oro zecchino. E la fa puzzolente come quella di vostro nonno: uguale uguale. La cacca è ‘na livella, regà. 

 

Annunci

Una risposta a "Stitichezza? 7 modi allucinanti per fare la cacca"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...