La Locandiera – Compagnia Teatrale I Gracchi

La compagnia teatrale I Gracchi porta in scena un classicone della commedia italiana: La Locandiera vi aspetta al TEATRO ELETTRA in via Capo d’Africa 32 dal 5 al 9 giugno.

La Locandiera di C. Goldoni

Pochi non conoscono la trama di quest’opera divertente del nostro amico (e compagno di liceo) Carlo Goldoni. In poche parole però la si può riassumere così:

Mirandolina gestisce la locanda del defunto padre e cerca di far filare i conti a colpi di astuzie che vedono presi come gonzi un manipolo di maschietti leggermente su di giri per lei. La locandiera però è promessa sposa a quel povero Cristo di Fabrizio, il quale però non sembra esser molto d’accordo a passar sempre da cornuto. A far ancora un po’ di casino arrivano tre avvenenti attrici che – fingendosi dame – cercano malamente di ricalcare un po’ la furbizia di Mirandolina senza però ottenere molti benefici. Alla fine un povero scemo di Mirandolina si innamora veramente, ma non sembra prenderla benissimo quando scopre che la locandiera è solo una bravissima profumiera… Il tutto si chiude con una bella zuffa e un matrimonio.

La compagnia teatrale I Gracchi

Squadra che vince non si cambia, al massimo s’allarga. Quest’anno si sono aggiunti due nuovi attori e si sono rimpolpate le fila di un gruppetto già bello nutrito. Claudio Ciccone rimane alla regia e non si schioda, condividendo di tanto in tanto lo scranno con me che nel frattempo interpreto anche una delle tre commedianti (Dejanira). A completare il terzetto troviamo Martina Marotta, la certezza comica della combriccola, nel ruolo di Ortensia e la new entry Camilla De Leo a chiudere il cerchio nel ruolo di Rosella. Mentre il nuovo arrivato Daniele Cicconetti si cimenta nel suo primo ruolo importante, la rosa va ad aprirsi con un attacco collaudato: Angelo Mantini nel ruolo del Marchese, Andrea Lami nel ruolo del Cavaliere, Emanuele Martinelli che interpreta il partenopeo Conte e Giulia Jacopino che conduce le danze nel ruolo di Mirandolina. Come al solito Elena Gradara di Vagamente Retrò cerca di fare in modo di non mandarci in scena in mutande.

La Musica del Maestro Lorenzo Sabene

Quest’anno abbiamo scelto una grande competenza per lo studio e la scelta delle musiche. Il Maestro Lorenzo Sabene, classe 1994. Comincia a studiare chitarra all’età di 10 anni con il Maestro Mario D’Agosto. Lavora in ambito musicale dall’età di 15 anni, frequentando contemporaneamente il liceo classico “Socrate” alla Garbatella e Conservatorio S. Cecilia di Roma. Nel luglio 2018 si  diploma con il massimo dei voti al Conservatorio S. Cecilia di Roma. Attualmente può vantare centinaia di concerti all’attivo a Roma e in Italia e noi siamo super orgogliosi di poterlo vantare come curatore delle musiche della nostra Locandiera.

Come prenotare

Prenotare il vostro biglietto per La Locandiera è semplicissimo, basta mandare un whatsapp al numero 331 269 6999 oppure mandare una mail all’indirizzo compagniateatraleigracchi@gmail.com.

INTERO 13€ – RIDOTTO 8€

Sono previsti omaggi per accompagnatore disabili, mentre i bambini fino ai 12 anni godono del biglietto ridotto. Ricordatevi che in ogni caso il teatro prevede un versamento annuale di 2€ per l’assicurazione (si tratta di un’associazione culturale). I posti non sono numerati (chi prima arriva meglio alloggia!) perciò consigliamo di presentarsi in biglietteria almeno 30 minuti prima dell’inizio dello spettacolo. Il teatro può accogliere massimo 45 persone a serata senza alcuna eccezione. Per informazioni chiamate il numero 331 269 6999.

Alcune indicazioni

Lo spettacolo non supera le due ore (a noi ci piacciono le cose super fast) e per linguaggio e temi trattati sembrerebbe essere adatto proprio a tutti. Hey, strano a dirsi ma non ci sono parolacce! Essendo una commedia per quest’anno potete lasciare a casa i rotoloni di scottex, non morirà nessuno quindi siete liberissimi di affezionarvi ai personaggi senza temere di perderli a metà del primo atto. Il Trono di Spade ci ha ingannati spesso, noi non tradiremo la vostra fiducia. In biglietteria spesso hanno problemi di linea, vi consigliamo di pagare in contanti e di venire abbastanza pronti perché l’utilizzo delle carte potrebbe subire sospensioni improvvise e il primo bancomat disponibile sta a Boccea. Se avete domande stressate pure Claudio a questo numero: 331 269 6999.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...